Fabio Pariante 15/03/2017

Sabato 18 Marzo, alle ore 11 le porte del Museo San Pietro torneranno ad aprirsi alla città dopo venti anni di chiusura con un nuovo suggestivo allestimento. Il percorso espositivo, realizzato su progetto dell’Arcidiocesi di Siena, del Comune di Colle Val d’Elsa e della Fondazione Musei Senesi, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo e il contributo di Ales SpA, Regione Toscana e Fondazione Monte dei Paschi di Siena, ripercorre la storia della città attraverso le espressioni d’arte, in un dialogo costante tra religiosità e ambizione civica propria dei comuni medievali, culminata nel 1592 con l’elevazione della Terra di Colle a Città, a seguito dell’istituzione della Diocesi.

Nelle varie sezioni che saranno aperte al pubblico, spicca quella dedicata a Romano Bilenchi, scrittore colligiano a cui è dedicata una ricca biblioteca donata al Comune di Colle di Val d’Elsa con alcune tra le più significative opere letterarie.

Leave a comment.