Fabio Pariante 21/04/2016

Ci sono posti che più di altri, raccontano l’essenza della città. Vivere Napoli di notte vuol dire divertimento e relax: il lungomare, i vicoli del centro storico o perdersi tra le vie del Vomero e, tra un aperitivo e l’altro, inizia la movida partenopea. Ecco alcuni consigli su cosa fare a Napoli la sera.

1. San Pasquale a Chiaia

E’ d’obbligo una puntata a Chiaia e percorrere le strade dalle luci soffuse come via San Pasquale, via dei Mille, via Filangieri e piazza dei Martiri. Qui, vicino al lungomare, c’è davvero l’imbarazzo della scelta e non a caso questa è la rinomata zona dei baretti, così chiamata per i locali accoglienti e originali come lo S’Move – Revolution in vico dei Sospiri. Oltre a una birra o un cocktail, si può assistere gratuitamente a uno spettacolo musicale o teatrale.

2. Piazza Bellini

Tra l’Accademia di Belle Arti e il Conservatorio di San Pietro a Majella dove talvolta i concerti serali sono anche gratuiti, piazza Bellini è il luogo di ritrovo per eccellenza del centro storico. Tra i take away e i caffè letterari come Intra Moenia e lo Spazio NEA, la movida del cuore di Napoli prende forma tra cultura e performance. Non molto distante dalla piazza e vicino a una sede dell’Università l’Orientale, a largo San Giovanni Maggiore Pignatelli c’è l’art bar Kestè, tra i più famosi a Napoli.

Piazza Bellini a Napoli By Armando Mancini (Flickr: Napoli - Piazza Bellini) [CC BY-SA 2.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0)], via Wikimedia Commons
Piazza Bellini a Napoli
By Armando Mancini (Flickr: Napoli – Piazza Bellini) [CC BY-SA 2.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0)], via Wikimedia Commons

3. Borgo Marinari

Come suggerisce il nome, il borgo si trova sul mare, esattamente sull’isola di Megaride ed è tra i più belli di Napoli. Dal profilo definito con luci dedicate, il Castel dell’Ovo si impone in tutta la sua forza anche di notte e spesso ospita appuntamenti culturali. Il caratteristico borgo racchiude alcuni tra i ristoranti storici della città, come Zi Teresa e La Bersagliera.

4. Il Vomero

La zona collinare del quartiere Vomero è sicuramente la più ricca di pub e luoghi di ritrovo. Per amanti della musica dal vivo, si può scegliere tra il Goodfellas Club e Mr. Ferdy’s London Pub in stile inglese. Dal centro città i locali sono facilmente raggiungibili con la funicolare o con la Linea 1 della Metropolitana Garibaldi. Con l’occasione si può visitare il museo obbligatorio, il progetto artistico “Stazioni dell’arte” previsto per le stazioni della metropolitana di Napoli. Continua su Discover Expedia.

Leave a comment.