Ian Cheng e l’evoluzione dell’intelligenza emotiva alla Sandretto di Torino

Può la tecnologia modificare il nostro corpo e le capacità percettive attraverso l’arte? Il giovane artista Ian Cheng prova a dimostrarlo con la retrospettiva Emissary in the Squat of Gods alla Fondazione Sandretto Re Rebuadengo di Torino, dal 23 aprile al 30 agosto 2015, a cura di Hans Ulrich Obrist, direttore della Serpentine Gallery di Londra. […]

Continue Reading