Rassegna Fotografi sulla Fotografia. Ilaria Abbiento lunedì 18 marzo

Lunedì 18 marzo alle ore 18:00, per il terzo appuntamento della rassegna Fotografi sulla Fotografia, con il coordinamento e a cura di Luca Sorbo, Spazio NEA ospita Ilaria Abbiento, con la partecipazione di Valentina Rippa, curatrice indipendente. Il ciclo di incontri, che si svolge di lunedì da gennaio a dicembre 2019, ha come obiettivo la comprensione del senso, dell’origine e delle difficoltà nelle ricerche creative degli autori invitati a partecipare.

I precedenti incontri con Eduardo Castaldo (21 gennaio) e Monica Biancardi (18 febbraio) hanno suscitato vivo interesse e attenta partecipazione. Dopo Ilaria Abbiento, il programma prevede la partecipazione di Chiara Coccorese (29 aprile), Raffaela Mariniello (20 maggio), Antonio Biasiucci (17 giugno), Lucia Patalano (15 luglio), Mario Spada (23 settembre), Cesare Accetta (21 ottobre), Gianni Fiorito (25 novembre) e Stefano Cerio(16 dicembre).

Ilaria Abbiento è un’artista visiva che lavora con la fotografia e l’installazione e il video per costruirenarrazioni poetiche che indagano il suo paesaggio interiore e le sue memorie.
Partendo da una ricerca profonda del sé, esplora i luoghi del ricordo creando geografie ideali e immagini di cartografie del pensiero spesso costellate da elementi materici, tracce e segni tangibili della sua ricerca che, raccolti nell’atlante del suo percorso, diventano elementi indispensabili per le sue opere, insieme ai testi poetici e letterari di cui i suoi lavori si nutrono di continuo. Le sue immagini fotografiche, colorate di tinte tenui, evocano la sospensione temporale e restituiscono la visione di uno sguardo lirico sul mondo esterno. Pratica l’arte come una cura essenziale per immergersi nel proprio oceano interiore e sciogliere i grovigli del suo nucleo. Da alcuni anni dedica la sua indagine artistica al tema del mare, materia fluida ricca di memoria, elemento costante di molte sue opere artistiche che ne osservano forma, mutamento e temperatura percorrendo l’itinerario della linea di costa del Golfo di Napoli che circoscrive la mappa delle sue origini in cui continuamente si perde per ritrovarsi.

Immagine anteprima.

12 volte mare.

Opera unica realizzata per la casa editrice artigiana ilfilodipartenope

ilariaabbiento.com