Breve guida alla Biennale di Architettura 2016 a Venezia

Al via dal 28 maggio al 27 novembre 2016Reporting from the Front”, la 15esima Biennale di Architettura di Venezia che si svolgerà ai Giardini e all’Arsenale (e non solo). Nella cornice della città lagunare, l’edizione 2016 della kermesse ospita 88 Paesi partecipanti di cui 5 attesi per la prima volta: Filippine, Seychelles, Nigeria, Yemen e Kazaktistan.

Il tema della Biennale di Architettura 2016

Il direttore Alejandro Aravena prende in prestito un episodio raccontato da Bruce Chatwin durante un viaggio attraverso l’America del Sud per sintetizzare lo spirito della kermesse. “In quell’occasione lo scrittore britannico incontrò una signora anziana che attraversava il deserto portando una scala di alluminio in spalla” ha affermato Aravena. “Era l’archeologa tedesca Maria Reiche che studiava le linee Nazca. Viste in piedi sul terreno, le pietre non avevano alcun senso; sembravano nient’altro che pietrisco. Ma dall’alto della scala, le stesse pietre formavano un uccello, un giaguaro, un albero o un fiore”. A questo proposito è emblematica la scelta dell’immagine della locandina della XV Biennale di Architettura.

Leggi anche: 10 figure da scoprire tra le linee di Nazca

Reporting from the Front” si propone dunque come un momento di riflessione sul lavoro delle persone che osservano l’orizzonte alla ricerca di nuovi ambiti di azione, affrontando tematiche complesse di grande attualità come le disuguaglianze, le periferie, i disastri naturali, la carenza di alloggi, la migrazione, la criminalità, il traffico, lo spreco e l’inquinamento.

Alejandro Aravena – Ph. Giorgio Zucchiatti
Alejandro Aravena – Ph. Giorgio Zucchiatti 

Ecco cosa fare a Venezia durante la Biennale di Architettura 2016. Continua su Discover Expedia.

Lascia un commento